Banner

sgravioArriva il 1° giugno, dopo un biennio di importanti cambiamenti sul tema, la circolare 19/E/2012 pubblicata dall’Agenzia delle Entrate per fornire chiarimenti in tema di agevolazioni per gli interventi di recupero del patrimonio abitativo e per la riqualificazione energetica degli edifici. Il testo è consultabile nella banca dati Documentazione Tributaria, accessibile dal sito www.agenziaentrate.gov.it o dal sito www.finanze.gov.it.

Di seguito le novità in tema di detrazione d’imposta del 36% per gli interventi di ristrutturazione edilizia e del 55% per il risparmio energetico.

  •  Il primo chiarimento riguarda proprio chi desidera beneficiare dell’agevolazione fiscale IRPEF del 36%. Per costoro la disposizione, in vigore dal 14 maggio 2011, prevede la sostituzione dell’obbligo d’inviare comunicazione preventiva di inizio lavori con l’obbligo di indicare nella dichiarazione dei redditi (relativa all’anno d’imposta in cui si sono effettuati i lavori) le seguenti informazioni:

a. dati catastali dell’immobile oggetto degli interventi;

b. estremi di registrazione dell’atto (comodato in forma scritta o contratto di locazione) nel caso in cui i lavori siano eseguiti non dal possessore dell’immobile ma dal detentore (comodatario        ovvero locatario);

c. gli altri dati richiesti ai fini del controllo della detrazione.

  •  Secondo il provvedimento n. 149646 del Direttore dell’Agenzia delle Entrate (2 novembre 2011) i documenti  indicati nello stesso provvedimento dovranno poi essere conservati ed esibiti a richiesta degli Uffici.
  •  Il Dl n. 70 del 2011 ha soppresso l’obbligo di indicare nella fattura in maniera distinta il costo della manodopera utilizzata per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio. Tale soppressione ha effetto sia per le spese sostenute nel 2011 sia per quelle sostenute in anni precedenti.
  •   Inoltre, in base alla disciplina applicabile dal 17 settembre 2011 (Legge n. 148 del 2011), in caso di vendita dell’unità immobiliare sulla quale sono stati realizzati gli interventi agevolabili, le detrazioni possono essere utilizzate dal venditore oppure possono essere trasferite per i rimanenti periodi d’imposta all’acquirente persona fisica dell’unità immobiliare. La modalità sopra descritta è applicabile anche alle agevolazioni fiscali riguardanti il risparmio energetico.
  • Per concludere si riprendono gli interventi conseguiti dal Decreto Salva Italia (Dl n. 201/2011 convertito in legge n. 214 il 22 dicembre 2011). In particolare il decreto ha spostato, in ambito di interventi di riqualificazione energetica, dal 31 dicembre 2011 al 31 dicembre 2012 la scadenza della detrazione del 55%. Inoltre è stato stabilito che dal 1° gennaio 2013 la percentuale scenderà dal 55% al 36% e l’agevolazione sarà disciplinata dal nuovo articolo 16-bis aggiunto al Dl 201/2011 al Tuir, unendola a quella per gli interventi di recupero su destinazioni abitative private.


Il testo della circolare:

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/wcm/connect/c069dd004b75b5a8b4a8b7dc987dc2b1/CIRCOLARE+19E.pdf?MOD=AJPERES&CACHEID=c069dd004b75b5a8b4a8b7dc987dc2b1

 

Comprare casa e investire sugli immobili: la Guida pratica de Il Sole 24

01 Ago 2014

Comprare casa e investire sugli immobili: la Guida pratica de Il Sole 24

Per tutta l’estate il quotidiano economico il Sole 24 Ore dedica una speciale Guida alla casa.  Il focus metterà in evidenza, come da tradizione con linguaggio semplice e chiaro, le novità legislative e di mercato, le opportunità e le scadenze fiscali riguardo alla casa. Inoltre offrirà un quadro sulle formule  "alternative" per acquistare casa e sulle valutazioni da fare prima...

Leggi tutto

Edilizia, il 2% del PIL deriva dalle riqualificazioni

31 Lug 2014

Edilizia, il 2% del PIL deriva dalle riqualificazioni

L’edilizia può uscire dalla crisi grazie alle ristrutturazioni e alle riqualificazioni energetiche, che rappresentano il 2% del Pil.A rivelarlo è un dossier del Servizio Studi della Camera, elaborato in collaborazione con il Cresme. La spinta agli investimenti è strettamente legata agli incentivi sulle ristrutturazioni edilizia - detrazioni del 50% -  e riqualificazione energetica - ecobonus 65% -  . Nel 2013 sono...

Leggi tutto

Clima: Ue fissa al 30% nuovo target di risparmio energetico

30 Lug 2014

Clima: Ue fissa al 30% nuovo target di risparmio energetico

Dopo mesi di difficili negoziati la Commissione Europea ha fissato al 30% il nuovo target di risparmio energetico per combattere il riscaldamento globale.L’obiettivo proposto - si legge in una nota della Commissione europea - va oltre gli obiettivi di risparmio energetico del 25%, che sarebbe necessario per conseguire una riduzione del 40% delle emissioni di CO2 entro il 2030. Allo...

Leggi tutto

8 per mille per ristrutturare le scuole

29 Lug 2014

8 per mille per ristrutturare le scuole

Rientrerà anche la ristrutturazione delle scuole tra le voci a cui potrà destinarsi l’8 per mille.Lo ha deciso il Consiglio dei ministri su proposta del presidente Renzi. I cittadini, insomma, potranno scegliere di destinare l’8 per mille delle imposte sul reddito per rimettere in sesto le scuole: una misura che è valutabile intorno ai 150 milioni di euro all’anno.In questo...

Leggi tutto

Un hub tutto green per il trasporto pubblico a San Francisco

28 Lug 2014

Un hub tutto green per il trasporto pubblico a San Francisco

Si chiama Transbay Transit Center ed è destinata a rivoluzionare il futuro del trasporto pubblico della West Coast.Questo hub, soprannominato ‘Grand Central Station of the West Coast’ metterà in collegamento 8 contee della Bay Area e la California, risultando quindi  rivoluzionario per il trasporto pubblico. Avveniristico il progetto - il cui termine lavori è previsto entro il 2017 - che presenta...

Leggi tutto

In Svezia un centro commerciale davvero speciale

25 Lug 2014

In Svezia un centro commerciale davvero speciale

Anche la progettazione degli edifici adibiti alla grande distribuzione si fa avveniristica. Il più grande Centro Commerciale della Scandinavia, l’Emporia di Malmö ospita anche uffici e residenze ed è inserito in un più ampio progetto urbano che ha operato una profonda trasformazione nell’area della città.Il suo look futuristico - la spettacolare facciata principale è una doppia curva in vetro a...

Leggi tutto

Edilizia, nuovo monito Ance: “misure concrete o chiudiamo le imprese”

24 Lug 2014

Edilizia, nuovo monito Ance: “misure concrete o chiudiamo le imprese”

Sono parole forti quelle pronunciate dal presidente dell’Ance Paolo Bozzetti nel corso dell’ultima Assemblea annuale.“La situazione - ha dichiarato Bozzetti - è così drammatica per il settore delle costruzioni che viene spontaneo chiedersi se non sia il caso di chiudere le nostre imprese con il minor danno possibile per i nostri dipendenti”. Quindi, l’invito all’azione: “Anche se si respira un nuovo...

Leggi tutto

Casa: negli ultimi 5 anni perso il 15% del valore mentre le tasse sono salite del 140%

23 Lug 2014

Casa: negli ultimi 5 anni perso il 15% del valore mentre le tasse sono salite del 140%

La crisi dell’edilizia si spiega anche così. "Tra il 2010 e il 2014 - spiega il segretario della Cgia di Mestre, Giuseppe Bortolussi - abbiamo assistito ad un incremento spaventoso del prelievo fiscale sulle abitazioni e, parallelamente, a una drastica riduzione del valore di mercato delle stesse, due fenomeni di segno opposto che hanno contribuito a ridurre la ricchezza degli...

Leggi tutto

Armani Casa conquista Miami

22 Lug 2014

Armani Casa conquista Miami

Lo stile, il gusto e l’eccellenza del brand Armani vestirà i nuovi appartamenti di lusso di una torre di 60 piani a Sunny Isles Beach, località costiera a nord di Bal Harbour, Florida, a pochi chilometri da Miami.La partecipazione al progetto Residences by Armani con Armani/Casa, Dezer Development prevede la realizzazione di unità residenziali di lusso, per un totale di...

Leggi tutto

I 10 grattacieli più alti al mondo: al primo posto - con i suoi 1000 metri - la Kingdom Tower

21 Lug 2014

I 10 grattacieli più alti al mondo: al primo posto - con i suoi 1000 metri - la Kingdom Tower

Continua la corsa verso il cielo alle diverse latitudini del mondo. Nel 2018 i primi 10 grattacieli che si contenderanno lo scettro di più alto edificio al mondo avranno però in comune altissimi standard di efficienza e sostenibilità.Se la Cina non potrà avere il grattacielo più alto, la leadership apparterrà infatti all’Arabia Saudita con la Kingdom Tower, con 7 edifici...

Leggi tutto

Architettura sostenibile: Italia campione del mondo

18 Lug 2014

Architettura sostenibile: Italia campione del mondo

Quello in Brasile si è risolto in un fallimento, ma il mondiale dedicato all’architettura green è stato vinto alla grande da un team di giovani progettisti italiani. Un motivo di orgoglio per la squadra dell’Università di RomaTre capitanata da Chiara Tonelli che con  il progetto “Rhome for denCity” ha sbaragliato la concorrenza al Solar Decathlon 2014 di Versailles.Il primo premio assoluto...

Leggi tutto

È Copenhagen la città più green d’Europa

17 Lug 2014

È Copenhagen la città più green d’Europa

Il premio European Green Capital, attribuito dalla Commissione Europea per l’Ambiente,  è stato assegnato per il 2014 alla capitale della Danimarca.Un riconoscimento che è figlio degli sforzi orientati all’ecosostenibilità e che pone Copenhagen sulla buona strada per raggiungere per prima - entro il 2015 - un altro primato, quello di prima città al mondo “carbon free”. Il risultato è stato raggiunto...

Leggi tutto

Efficienza energetica: ecco il Piano d’azione nazionale 2014

16 Lug 2014

Efficienza energetica: ecco il Piano d’azione nazionale 2014

Ridurre i consumi di energia del 20% entro il 2020. È questo l’obiettivo che sottende al Piano d’azione italiano per l’efficienza energetica redatto dal Ministero dello Sviluppo economico di concerto con il Ministero dell’Ambiente e d’intesa con la Conferenza Stato Regioni Province autonome. A breve sarà approvato dal Consiglio dei Ministri e subito dopo verrà trasmesso alla Commissione europea. Alle linee...

Leggi tutto

Nuovo grido d’allarme di Ance Torino: crisi e tasse strangolano l’edilizia

15 Lug 2014

Nuovo grido d’allarme di Ance Torino: crisi e tasse strangolano l’edilizia

“Dal 2008 ad oggi l’edilizia ha perso 8mila posti di lavoro - denuncia il presidente dei costruttori edili torinesi Alessandro Cherio - gli iscritti alla cassa edile nel 2008 - ha spiegato - erano 18.396 mentre oggi sono 11.842, con una perdita quindi di 7.000 posti a cui se ne aggiunge un altro migliaio perso nei primi quattro mesi di...

Leggi tutto

DA NON PERDERE

Nessun evento

SEGUICI ANCHE SU

YoutubeVimeo

CONDIVIDI SU


Banner