Banner

sgravioArriva il 1° giugno, dopo un biennio di importanti cambiamenti sul tema, la circolare 19/E/2012 pubblicata dall’Agenzia delle Entrate per fornire chiarimenti in tema di agevolazioni per gli interventi di recupero del patrimonio abitativo e per la riqualificazione energetica degli edifici. Il testo è consultabile nella banca dati Documentazione Tributaria, accessibile dal sito www.agenziaentrate.gov.it o dal sito www.finanze.gov.it.

Di seguito le novità in tema di detrazione d’imposta del 36% per gli interventi di ristrutturazione edilizia e del 55% per il risparmio energetico.

  •  Il primo chiarimento riguarda proprio chi desidera beneficiare dell’agevolazione fiscale IRPEF del 36%. Per costoro la disposizione, in vigore dal 14 maggio 2011, prevede la sostituzione dell’obbligo d’inviare comunicazione preventiva di inizio lavori con l’obbligo di indicare nella dichiarazione dei redditi (relativa all’anno d’imposta in cui si sono effettuati i lavori) le seguenti informazioni:

a. dati catastali dell’immobile oggetto degli interventi;

b. estremi di registrazione dell’atto (comodato in forma scritta o contratto di locazione) nel caso in cui i lavori siano eseguiti non dal possessore dell’immobile ma dal detentore (comodatario        ovvero locatario);

c. gli altri dati richiesti ai fini del controllo della detrazione.

  •  Secondo il provvedimento n. 149646 del Direttore dell’Agenzia delle Entrate (2 novembre 2011) i documenti  indicati nello stesso provvedimento dovranno poi essere conservati ed esibiti a richiesta degli Uffici.
  •  Il Dl n. 70 del 2011 ha soppresso l’obbligo di indicare nella fattura in maniera distinta il costo della manodopera utilizzata per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio. Tale soppressione ha effetto sia per le spese sostenute nel 2011 sia per quelle sostenute in anni precedenti.
  •   Inoltre, in base alla disciplina applicabile dal 17 settembre 2011 (Legge n. 148 del 2011), in caso di vendita dell’unità immobiliare sulla quale sono stati realizzati gli interventi agevolabili, le detrazioni possono essere utilizzate dal venditore oppure possono essere trasferite per i rimanenti periodi d’imposta all’acquirente persona fisica dell’unità immobiliare. La modalità sopra descritta è applicabile anche alle agevolazioni fiscali riguardanti il risparmio energetico.
  • Per concludere si riprendono gli interventi conseguiti dal Decreto Salva Italia (Dl n. 201/2011 convertito in legge n. 214 il 22 dicembre 2011). In particolare il decreto ha spostato, in ambito di interventi di riqualificazione energetica, dal 31 dicembre 2011 al 31 dicembre 2012 la scadenza della detrazione del 55%. Inoltre è stato stabilito che dal 1° gennaio 2013 la percentuale scenderà dal 55% al 36% e l’agevolazione sarà disciplinata dal nuovo articolo 16-bis aggiunto al Dl 201/2011 al Tuir, unendola a quella per gli interventi di recupero su destinazioni abitative private.


Il testo della circolare:

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/wcm/connect/c069dd004b75b5a8b4a8b7dc987dc2b1/CIRCOLARE+19E.pdf?MOD=AJPERES&CACHEID=c069dd004b75b5a8b4a8b7dc987dc2b1

 

CasaClima Awards 2014 : premiati 5 edifici scelti tra 1300 certificati nel 2013

15 Set 2014

CasaClima Awards 2014 : premiati 5 edifici scelti tra 1300 certificati nel 2013

Sono stati assegnati i CasaClima Awards 2014, i premi destinati alle nuove costruzioni o riqualificazioni che meglio di altre hanno saputo coniugare il comfort e la qualità con il risparmio energetico. Cinque i progetti vincitori del “cubo d’oro” CasaClima, selezionati a partire dagli oltre 1.300 edifici certificati nel solo 2013:1.    One Martini, Chieri (TO)2.    Scuola d‘infanzia, Cascina (PI)3.    Sede CasaSalute, Magrè...

Leggi tutto

Metallo e vetro: National 9/11 Memorial Museum

12 Set 2014

Metallo e vetro: National 9/11 Memorial Museum

Un luogo della memoria laddove un tempo si ergevano le Torri Gemelle.Il National 9/11 Memorial Museum di Davis Brody Bond è collocato in mezzo alla grande piazza alberata tra le due fontane commemorative.Il Museo si sviluppa nel sottosuolo secondo il progetto dell’architetto Libeskind che ha voluto un vuoto nell’area un tempo occupata dalle Torri in modo da sottolinearne la presenza...

Leggi tutto

Legno e acciaio. Le cupole Enel di Brindisi firmate Rubner Holzbau

08 Set 2014

Legno e acciaio. Le cupole Enel di Brindisi firmate Rubner Holzbau

Una “grande sfida”. È stata definita così l’opera che si è aggiudicata l’altoatesina del Gruppo Rubner per la realizzazione delle due coperture della centrare Enel – Federico II – di Brindisi. La struttura in legno lamellare comporterà l’utilizzo di 1548 mc di legno, 22 mila mq di X-lam e 192 mila kg di acciaio.Le due cupole emisferiche avranno un diametro di...

Leggi tutto

Sblocca Italia: il CNA manifesta a Renzi grande delusione e avanza proposte

05 Set 2014

Sblocca Italia: il CNA manifesta a Renzi grande delusione e avanza proposte

Delusione, mancanza di visione, ma al tempo stesso proposte concrete. È quanto emerge dalla lettera inviata al Presidente del Consiglio Renzi da parte del presidente del Consiglio nazionale degli Architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori, Leopoldo Freyrie: “Rimettere mano alle città, a partire dalle sue periferie non solo risponde all'esigenza dei cittadini che vorrebbero vivere in luoghi sicuri, sani e più...

Leggi tutto

È made in Italy il grattacielo ruotante, ecosostenibile e prefabbricato

04 Set 2014

È made in Italy il grattacielo ruotante, ecosostenibile e prefabbricato

Si chiama Torre Da Vinci o Dynamic Tower ed è il grattacielo ruotante progettato dall’architetto italiano, ma di origini israeliane, David Fisher.Si tratta di una struttura alta 420 metri per un totale di 80 piani ciascuno dei quali in grado di ruotare di 360° intorno ad un asse centrale (impiegando circa 90 minuti per compiere un giro completo) indipendentemente dagli...

Leggi tutto

Sblocca Italia: le notività del pacchetto casa

03 Set 2014

Sblocca Italia: le notività del pacchetto casa

È l’edilizia domestica più che le grandi opera ad essere al centro degli interventi del Governo nel pacchetto di misure dello Sblocca Italia.Vediamo in sintesi alcune delle novità:Semplificazione burocratica: si potranno fare lavori di ristrutturazione senza alcuna autorizzazione, sarà sufficienze presentare una semplice comunicazione la Scia (cioè la Segnalazione certificata di inizio attività)al proprio comune. Sarà possibile il frazionamento e/o l’accorpamento...

Leggi tutto

Lupi: ‘per le ristrutturazioni in casa basterà una comunicazione’

02 Set 2014

Lupi: ‘per le ristrutturazioni in casa basterà una comunicazione’

“Gli interventi di ristrutturazione in casa propria non dovranno più essere autorizzati dal Comune; il cittadino sarà tenuto ad inviare soltanto una comunicazione, dopodichè potrà iniziare i lavori”. Così il Ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Maurizio Lupi, ha sintetizzato una delle norme di semplificazione edilizia contenuta nel Decreto Sblocca-Italia approvato venerdì scorso dal Consiglio dei Ministri. Si tratta - ha spiegato Lupi...

Leggi tutto

La villa da sogno sull’Oceano

17 Ago 2014

La villa da sogno sull’Oceano

Si trova a Clifton, tra le zone più ‘in’ di Cape Town e si sviluppa su sette livelli.Questa villa – Nettleton 198 – come un gioiello da custodire e proteggere è incastonata tra le montagne e l’Oceano. Progettata dallo studio SAOTA (Stefan Antoni Olmesdahl Truen Architects), la struttura presenta alcuni accorgimenti volti a ridurre l’impatto del sole e al contempo a...

Leggi tutto

CityLife: Torre Isozaki vede ‘la cima’

14 Ago 2014

CityLife: Torre Isozaki vede ‘la cima’

I lavori per il completamento della parte strutturale sono tuttora in corso, ma il grattacielo firmato Isozaki ha raggiunto, come da progetto,  il 50° ed ultimo piano.Collocata nel cuore di CityLife di cui è l’edificio più alto, con i suoi 202 metri di altezza la Torre che sarà ultimata a primavera 2015, si ispira al modello della endless column di...

Leggi tutto

Risparmio energetico: nuovo tetto dalla Ue, -30% entro il 2030

09 Ago 2014

Risparmio energetico: nuovo tetto dalla Ue,  -30% entro il 2030

Sì alza l’asticella e si guarda ad obiettivi più alti, capaci di offrire parallelamente al minor impatto sull’ambiente cospicui risparmi per aziende e famiglie.Si può sintetizzare così il nuovo programma sull’efficienza energetica per il 2030. L’obiettivo del 30% si basa sui risultati già raggiunti: le nuove costruzioni utilizzano la metà dell’energia rispetto al 1980 e l’industria consuma circa il 19%...

Leggi tutto

A Torino un Campus dell'Architettura e del Design

07 Ago 2014

A Torino un Campus dell'Architettura e del Design

Dopo il Campus Einaudi delle Facoltà umanistiche - sede dei Dipartimenti e della Scuola nell’ambito delle Scienze giuridiche, politiche ed economico-sociali -  nato dal progetto dello studio Foster&Partners e costruito con i più innovativi criteri di sostenibilità ambientale, risparmio energetico, solar design e strategie bioclimatiche, anche gli studenti di architettura avranno presto un Campus tutto loro, moderno e totalmente funzionale...

Leggi tutto

Lo Sblocca Italia stabilizza l’Ecobonus

05 Ago 2014

Lo Sblocca Italia stabilizza l’Ecobonus

La notizia era attesa da tempo, ma ora quelle che erano semplici speranze sono realtà, e sono contenute in un documento ufficiale.Il Decreto Sblocca Italia tra le importanti misure volte allo sblocco dei cantieri – piccole e grandi opere – e il contrasto al dissesto idrogeologico, prevede pure la stabilizzazione delle misure in grado di rigenerare veramente il patrimonio edilizio...

Leggi tutto

Il nuovo Egizio: un museo dallo standing internazionale

04 Ago 2014

Il nuovo Egizio: un museo dallo standing internazionale

Il Museo Egizio di Torino - la seconda collezione di antichità egizie al mondo, nonché una tra le esposizioni permanenti più visitate d’Italia - è al centro di un grande progetto di restauro interpretativo che ne libera il linguaggio architettonico più autentico valorizzando totalmente al tempo stesso il suo straordinario patrimonio. La proposta progettuale tiene conto delle strategie espositive più...

Leggi tutto

Comprare casa e investire sugli immobili: la Guida pratica de Il Sole 24

01 Ago 2014

Comprare casa e investire sugli immobili: la Guida pratica de Il Sole 24

Per tutta l’estate il quotidiano economico il Sole 24 Ore dedica una speciale Guida alla casa.  Il focus metterà in evidenza, come da tradizione con linguaggio semplice e chiaro, le novità legislative e di mercato, le opportunità e le scadenze fiscali riguardo alla casa. Inoltre offrirà un quadro sulle formule  "alternative" per acquistare casa e sulle valutazioni da fare prima...

Leggi tutto

DA NON PERDERE

Nessun evento

SEGUICI ANCHE SU

YoutubeVimeo

CONDIVIDI SU


Banner