Sei in piena fase di ristrutturazione, hai comprato una nuova casa e devi arredarla, oppure semplicemente hai bisogno di arredare una sola stanza della casa?

In questa guida ti spieghiamo come farlo, parlandoti di ogni stanza della tua abitazione. In questo modo potrai regalarti uno stile unico, che rappresenta anche i tuoi gusti. Qui sotto una serie di consigli utili per iniziare sin da subito ad arredare la tua casa con classe.

Come arredare casa stanza per stanza

Arredare casa è divertente, soprattutto se hai carta bianca e puoi farlo seguendo esattamente i tuoi gusti. Alcune volte però può rivelarsi un po’ stressante. Non tutti hanno uno spiccato senso per il design, oppure trovano il lavoro dell’arredatore di interni particolarmente allettante.

Tutto però dipende da che prospettiva vuoi guardare la cosa. Tieni in considerazione che arredare una stanza o tutta la casa, ti permetterà di ottenere il posto perfetto dove vivere.

Cucina

La cucina è una delle stanze più importanti della casa. Deve essere bella, elegante però anche funzionale. Spesso è l’ambiente più moderno della casa, dove a far parte dell’arredamento entrano anche gli elettrodomestici di ultima generazione.

Per le pareti puoi scegliere la pittura lavagna, particolarmente indicata in cucina visto che potrai scriverci sopra per appuntare ricette o per ricordare appuntamenti ed eventi vari. Sì all’isola per massimizzare gli spazi a disposizione, il ripiano invece dovrebbe essere idealmente in marmo, quarzo oppure acciaio inox.

Soggiorno

Il soggiorno deve essere accogliente perciò arredalo con classe e fantasia, avendo sempre la massima cura dei dettagli. Se opti per un design funzionale gli oggetti dovranno essere buoni ma pochi, mentre se hai la possibilità di creare un open space potrai godere dei vantaggi di un ambiente multifunzionale.

In entrambi i casi opta per un tema che dia un tocco originale alla sala e che rispecchi le tue passioni. Se ami la tecnologia abbina vari elementi hi-tech da associare ad un bel divano comodo, se sei creativo cerca di portare la tua arte tra le mura domestiche.

Camera da letto

La camera da letto è la stanza più intima di tutta la casa, perciò deve essere estremamente personale. Gli elementi più importanti sono il letto e l’armadio, sui quali ti suggeriamo di investire un po’ di più, per esempio acquistando un elegante letto in ferro battuto.

I colori scuri creano un ambiente ideale per l’illuminazione artificiale, mentre quelli chiari offrono un ambiente naturalmente più luminoso. Per saperne di più leggi i nostri consigli su come illuminare la camera da letto. Di solito però, essendo il posto adatto al riposo, i colori come il blu o l’ottanio sono perfetti. Per l’armadio, una soluzione elegante è quella di sceglierlo in legno scuro, con dei faretti per illuminarlo.

Ingressi e corridoi

Non sottovalutare l’arredamento dell’ingresso. E’ la prima cosa che i tuoi ospiti vedono, quindi è l’ambiente che offre la prima impressione della casa. Evita di lasciare il tuo corridoio buio e angusto, sì invece a colori accessi, punti luce, magari un bel mobile. Se il corridoio è molto stretto, lascialo libero da mobili ingombranti e arredalo con quadri migliorando l’aspetto con le luci.

Bagno

Il bagno è di solito la stanza più piccola di tutta la casa. Tutti gli spazi quindi devono essere arredati in modo intelligente e funzionale. Puoi invece osare un po’ di più se hai una stanza grande.

L’arredamento del bagno deve adeguarsi a quello dell’intera casa, perciò non può essere troppo distante nello stile. Se è classico allora accosta marmi policromi e vai sul minimalista, se è country cerca di non esagerate troppo con i rivestimenti e lascia libere le pareti.

Studio

Lo studio, alcune volte chiamato anche biblioteca, prima era presente solo nelle residenze esclusive. Oggi grazie allo smart working che è aumentato in modo esponenziale, è presente in molte più case.

In questa stanza le luci qui giocano un ruolo decisivo per ottenere la giusta ambientazione, quindi sarà utile leggere questa guida su come scegliere il colore delle pareti dell’ufficio. La scrivania deve adattarsi alle dimensioni della stanza e non può essere troppo ingombrante. Sì alla presenza di scaffali e vani dove tenere libri e documenti vari.

Quanto costa arredare tutta la casa?

Per rispondere a questa domanda ci siamo basati sulle informazioni riportate su questo articolo. Certo, bisogna dire comunque che dipende molto da quanto è grande la casa, lo stile dell’arredamento, se si scelgono mobili in legno pronti o su misura.

C’è poi chi ha un budget decisamente limitato e non può spendere troppo per l’arredamento della casa la soluzione è di acquistare mobili realizzati con materiali economici oppure rivolgersi all’usato. Se invece hai un buon budget a disposizione allora la musica cambia.

Diciamo che in generale per esempio la cucina costa almeno 1.500 euro, considerando che deve avere tutte le funzionalità base. Il soggiorno può costare sui 300 euro come minimo, se però desideri un risultato di maggior qualità allora la spesa può arrivare intorno ai 2000 euro.