Gasbeton: i blocchi in calcestruzzo cellulare leggeri ed economici

Il gasbeton è costituito da blocchi cellulari in calcestruzzo molto leggeri e pratici da utilizzare. Si tratta di un materiale molto versatile impiegato nel settore dell’edilizia. I blocchi, o mattoni Gasbeton, sono anche conosciuti con altri nomi come Gasbeton Siporex, Betoncell e Ytong. Tutti sono molto simili, differiscono però per dimensioni e forme.

Il Gasbeton è molto semplice da utilizzare perchè la sua leggerezza consente di creare strutture murarie in poco tempo. Sono disponibili blocchi cellulari con scanalature diverse, con particolari impugnature o blocchi lisci. Viene impiegato per realizzare diverse costruzioni come ad esempio delle pareti divisorie, delle scaffalature o anche delle bellissime librerie. Il Gasbeton serve anche per creare le cucine in muratura su misura o dei sostegni per le vasche da bagno.

Inoltre si possono usare i blocchi cellulari per costruire delle penisole, degli angoli cottura e tutte quelle opere murarie che di solito richiedono materiali più costosi e pesanti.

Gasbeton dimensioni

In genere i blocchi in Gasbeton sono disponibili nella misura di 60 x 25 cm ma a seconda dell’utilizzo che se ne fa è possibile tagliarli della misura necessaria. Per ridurre i blocchi è sufficiente una raspa per smussare gli angoli o una carteggiatrice.

Sul mercato si trovano oltre ai blocchi anche le tavelle in cemento cellulare e dei pezzi speciali come i blocchi a forma di U o quelli forati. Il Gasbeton è facile da ridurre in piccole dimensioni, incollare e lavorare.

Proprietà del Gasbeton

Chi sceglie il Gasbeton come materiale per creare soluzioni murarie conosce le sue indiscusse proprietà. E’ ignifugo ed è un ottimo isolante sia termico che acustico. Inoltre è ideale anche per eseguire piccoli lavori di restauro.

Il suo uso è particolarmente indicato anche nelle cucine dove spesso c’è condensa e umidità perché è impermeabile al vapore. Molti blocchi hanno profili ad incastro che ne rende facile l’assemblaggio senza dover incollare le varie parti.

Un altro vantaggio del Gasbeton è data dalla possibilità di utilizzare sulla sua superficie qualsiasi tipo di finitura. I blocchi in calcestruzzo si possono tinteggiare o possono fare da base ad eventuali piastrelle decorative.

Gasbeton prezzi

In linea di massima i prezzi del Gasbeton sono davvero competitivi, specie rispetto ad altri materiali utilizzati per costruire pareti o tramezzi. I prezzi possono variare a seconda di determinate situazioni. Innanzitutto il costo dei blocchi cellulari cambia in base alla marca che si sceglie e alla tipologia, pezzi particolari o blocchi forati. Anche la quantità e il lavoro di finitura possono incidere sul costo finale dell’acquisto.

Per scegliere le dimensioni giuste per il lavoro specifico da eseguire è bene recarsi in negozio e chiedere informazioni precise al personale qualificato. Esistono blocchi piccoli, 250x600x100 mm di prezzo poco superiore ai 2 euro ma ci sono di diverse misure. Al metro quadro il Gasbeton di uno spessore di 10 cm costa circa 10 euro.

Chi ama i lavoretti artigianali può, con poca spesa, realizzare piccoli comparti o muretti divisori che potrà poi rivestire con eventuali piastrelle.

Foto by Ytong [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons.