Quante volte vorremmo rinnovare il soggiorno ma ci appare come un’impresa troppo costosa o troppo difficile da realizzare. In realtà ci sono tante idee da copiare, semplici ed economicamente convenienti.

Per farlo è possibile agire sull’arredamento, sui complementi d’arredo e accessori e sulle rifiniture. Le soluzioni sono davvero tante, ciò che conta è trovare quella che più si avvicina alle nostre corde, armarci di un po’ di fantasia e cambiare look all’ambiente in cui viviamo. Ognuno dei suggerimenti che elenchiamo di seguito saranno utilissimi per dare nuova vita al soggiorno.

Rinnovare l’arredamento

Si può agire sull’arredamento sostituendolo, modificandolo o cambiando la sua posizione nella stanza. Vediamo nel dettaglio alcune facili soluzioni.

Spostare il divano

La posizione del divano contribuisce a dare una nuova impronta al soggiorno. Se si trova a centro stanza potete posizionarlo contro una parete. Al contrario se si trova a muro potrete “liberarlo” in mezzo al soggiorno. E subito avrete una nuova prospettiva. Se devi gestire anche le poltrone ti consiglio la lettura di questo articolo su come abbinare divano e poltrona.

Costruire una sala tv

Cambiare look al soggiorno trasformandolo in una sala tv? Ottima idea quella di ricreare una specie di home theater a casa: occorre però un valido sistema audio e video e magari anche delle tende oscuranti. Per completare la zona relax non possono mancare un frigo bar e delle comode sedute.

Realizzare un angolo bar

L’angolo bar in soggiorno è molto utile e funzionale. Se l’ambiente è un open space con spazio a sufficienza si può installare un vero bancone da bar, che può dividere la zona tra la cucina e il salotto. Se le dimensioni sono più modeste è sufficiente un mobile basso con tutto l’occorrente.

Montare una libreria

Allestire una libreria in soggiorno è sempre una scelta azzeccata, sia essa a parete o un modulo bifacciale da collocare al centro della stanza. Quest’ultima soluzione è perfetta per dividere gli spazi.

Rinnovare i complementi d’arredo

L’immagine di un soggiorno è data anche dagli accessori che vi sono sistemati. I piccoli elementi di arredo contribuiscono a definire lo stile dell’ambiente e variano in base al gusto personale. Tanti gli oggetti che si possono inserire, scovandoli magari in un mercatino delle pulci come ad esempio una vecchia valigia, una lampada antica o un tavolino d’epoca.

Acquistare un copridivano

Il colore del divano è uno degli elementi che dà carattere e stile al soggiorno. Dopo un po’ di anni è normale volerlo sostituire, anche se ancora in buono stato. Un’idea pratica e vantaggiosa è quella di ricoprirlo con un copridivano. La stanza cambierà subito aspetto: basterà scegliere il tessuto e il colore che più ci piace e il gioco è fatto.

Mettere delle piante

Il verde e i fiori hanno il potere di arricchire e trasformare un ambiente. Inserire all’interno del soggiorno composizioni floreali, piante grasse o vasi con piantine, aromatiche comprese, abbellisce la stanza, provare per credere.

Riempire il soggiorno di profumi

Diffusori di oli essenziali e candele sono perfetti per ricreare un’atmosfera avvolgente e rilassante. Il soggiorno grazie alle fragranze preferite assumerà un suo carattere, ideale come luogo per ricevere gli ospiti. L’unica accortezza è quella di non scegliere profumi troppo pesanti che potrebbero infastidire.

Appendere dei quadri

Se i quadri sono la vostra passione non possono mancare alle pareti del vostro soggiorno. Arte moderna o arte classica, un bel quadro saprà valorizzare la parete sulla quale viene posizionato. Si possono scegliere anche stampe di arredo, meno costose ma dal sicuro effetto scenico.

A volte si rinuncia ad appendere tele e quadri perché non si vogliono utilizzare i chiodi. Sul sito heycasa.it ho trovato questa guida che spiega come appenderli senza chiodi, una soluzione davvero molto interessante.

Aggiungere dei tappeti

Ricoprire il pavimento con tappeti, anche di tagli diversi e materiali differenti è una scelta moderna che personalizza e cambia l’aspetto della stanza. Si possono prediligere tappeti molto colorati, con trame geometriche, a tinte neutre o a pelo folto.

Cambiare l’illuminazione

Le fonti di luce contribuiscono a variare in maniera significativa la percezione di una stanza. Cambiando e rinnovando l’illuminazione si dà vita ad un ambiente completamente nuovo. Sono molte le soluzioni possibili, seguendo comunque i consigli su come illuminare ciascuna stanza: lampade da tavolo, piantane, faretti a led, lampade di sale, appliques a muro. Ogni postazione luminosa può far risaltare un angolo o un dettaglio prezioso del soggiorno.

Rinnovare le rifiniture

Si tratta di una scelta piuttosto impegnativa sopratutto perché comprende la pittura delle pareti, con tutto quello che ne consegue anche in termini organizzativi. Però ci sono anche soluzioni più semplici come l’applicazione di adesivi da muro, cambiare le tende o cambiare l’aspetto delle porte.

Sostituire le tende

Anche soltanto sostituire le tende con tendaggi nuovi darà subito un altro aspetto all’ambiente. Spesso non ci accorgiamo di quanto questi rivestimenti per infissi siano decisivi nello stile di una casa. Si possono scegliere tessuti pesanti e oscuranti o veli leggeri in trasparenza, a seconda delle proprie necessità.

Dipingere le pareti

Rinnovare il soggiorno cambiando il colore alle pareti è una delle soluzioni da adottare se si vuole operare un cambiamento sostanziale. Con l’aiuto di appositi strumenti come questa pistola per verniciare è possibile anche farlo da soli. Chi ha una stanza con muri bianchi può optare per un colore tenue sulle quattro pareti o decidere di colorare in una tinta forte soltanto un muro. In entrambi i casi il risultato sarà piacevole e darà un tocco di novità alla stanza. Prima di procedere con la scelta del colore meglio valutare quello dei mobili presenti, per non rischiare sgradevoli accostamenti.